Pillole di finanza: speculatori istituzionali e industriali

Le riserve di valuta private nelle mani di “speculatori istituzionali” superano di gran lunga le limitate capacità delle banche centrali del mondo. Queste, indipendentemente se agiscano sole o in concerto, non sono più in grado di contrastare il flusso dell’attività speculativa. La politica monetaria è nelle mani di finanzieri privati, che hanno i mezzi per congelare economie nazionali, per paralizzare la circolazione monetaria, per impedire il regolare pagamento degli stipendi a milioni di lavoratori … e per accelerare il collasso della produzione e dei programmi sociali.

E’ vero altresì che

Quando certe “categorie di industriali” parlano di incentivare la produttività, sottintendono una sola cosa : “LA DECLASSAZIONE SALARIALE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *