OLTRE I LIMITI

C’è Vita, oltre la Morte?

Cosa ci può essere in un incontro in cui mi abbandono?

Cosa può accadermi se accolgo, senza riserve, l’ignoto che viene incontro?

Anche gioia infinita, nel riportare alla Vita un rapporto rinchiuso nell’Abitudine!

Posso disperdermi, oltre i miei limiti esterni, solidi, concreti. Appaiono invalicabili, e sono solo nella mia Mente, che mente.

Sono rassicuranti, confortevoli. Mi accolgono, suadenti e soporiferi. Diventano mortali, se ci resto dentro. La Vita, piena, è anche là fuori.

La Paura mi blocca. Devo osservarla, riconoscerla, chiamarla per nome: si chiama Coraggio, e mi chiede di aprire il cuore. Se non lo faccio, diventa cattiva. Io, divento cattivo: prigioniero della Paura, della Tristezza, della Rabbia. Semino dolore.

Per questo non si infrangono, i Limiti. Meritano il nostro Rispetto, fatto d’attenzione sempre vigile. Si ascoltano: hanno qualcosa da dirci. Si studiano in profondità. Sono lì per aiutarci.

Una base sicura dalla quale partire e ripartire, ogni volta, nel lungo viaggio della vita. Qui. Ora. Un po’ dentro e un po’ fuori. Avanti e indietro. Con Libertà Responsabile: capace di dare risposte.

Nel vuoto posso cadere, farmi male. Sicuramente cadrò, più volte. Posso sempre rialzarmi, leccarmi le ferite, ricominciare. Per le ferite più profonde posso tornare all’interno dei miei Limiti. Lì dentro, riprendo forza, e ricomincio.

Se non sono solo, sarò più forte. Immensamente più forte. Se mi fondo con tutti, noi siamo immortali.

Cosa c’è oltre il Potere. Oltre il Capitalismo. Oltre l’Unione europea. Oltre l’Onu, la Nato e gli Eserciti. Oltre le Mafie e la Violenza? Oltre la Chiesa e le Religioni. Oltre l’Occulto?

Voglio cercare scintille di Luce, e di Verità. Rispettare i Limiti, con libertà. Condividerlo con chiunque ne abbia la voglia, e il coraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *