Attentato terroristico a Mosca. Quattro assassini sono già in carcere.

97 persone uccise centinaia di feriti una strage terroristica

Mosca. Crocus Halla Attacco terroristico. Uomini sparano sulla folla inerme e disarmata

23 marzo 2024 aggiornamento ore 12:30

Il numero delle vittime è salito a 143 e potrebbe ancora aumentare. Sono oltre 100 le persone ricoverate in ospedli. Al momento sono dati non confermati da fonti ufficiali come l’Agenzia statale Tass. Le notizie sono diffuse da fonti giornalistiche locali.

È quasi impossibile immaginare un atto così terribile ma c’è qualcuno capace di pensarlo e ordinarlo.

Non c’è ancora una dinamica ufficiale dell’attacco terrorista, seguendo i social appare falsa la rivendicazione di questa notte da parte di un gruppo ISIS.

Un deputato della Duma, Khinshtein ha diffuso dal suo social Telegram notizia di un’auto che non si è fermata all’alt nei pressi del confine nell’area del villaggio di Khatsun. C’è stata una sparatoria, un uomo è stato ucciso e altri sono fuggiti nella foresta, a bordo dell’auto sono state trovate armi automatiche e passaporti dela Tagikistan. La polizia ha avviato ricerche per catturare alcuni fuggitivi ma al momento nessuno ha collegato questo evento con l’attacco terroristico alla City Hall di Mosca.

Per tutta la notte le unità dei vigili del fuoco hanno lavorato per spegnere l’incendio alla Crocus City Hall a Mosca.

Oltre 50 ambulanze hanno trasportato i feriti e purtroppo il numero delle persone assassinate dai terroristi è di 97.

Durante la notte la polizia e unità speciali e di emergenza sono riusciti a catturare 4 terroristi e arestato circa 18 persone, probabilmente fiancheggiatori. Sono state sequestrate armi ed esplosivi e definito il numero del gruppi di terroristi pari a 5 ma le notizie non sono definitive.

La polizia di Mosca non ha ancora diffuso comunicato ufficiale sull’identità e altre info sugli arrestati. Si raccolgono video amatoriali, foto realizzate da chi era presente nella Crocus City Hall per assistere al concerto del gruppo musicale Piknik e l’orchestra di San Pietroburgo.

La foto è un fotogramma di quegli attimi terribili.

Molti leader Occidentali condannano l’attentato ma diffondono la tesi della colpa di Putin dato che non ha dato ascolto agli avvertimenti diffusi dalla CIA ma questo è avvenuto per le elezioni a Mosca. In sintesi anche questi eventi terribili, inimmaginabili sono sfruttati dall’Occidente per attaccare politicamente il governo della Russia ma principalmente Putin.

…………..

22 marzo 2024

Pochi minuti fa nel teatro e sala concerti Crocus City Hall a Mosca si sono uditi diversi colpi di arma automaticia e poi una esplosione preceduta da un incendio.

Ci sono diverse ambulanze all’ingresso e le notizie sono ancora molto frammentarie. Da una prima relazione dei soccorritori sono circa 35 le persone ferite e una fonte gionalistica locale, Reodovka scrive di 15 morti.

Unità dei Vigili del Fuoco sono impegnati per spegnere un potente incendio sviluppatosi all’interno della Hall dei concerti.

Molte persone sono riuscite ad uscire in modo abbastanza coordinato e alcune persone sono invece scappate sul tetto, per i soccorritori è stato necessario definire un punto come sede operativa per coordinare gli interventi delle unità di soccorso e gli spari vengono uditi in tre punti differenti.

Responsabili delle unità dei vigili del fuoco sostengono che l’incendio può raggiungere un’area di circa 300omq, una zona molta ampia e quindi è necessario definire bene un perimetro delle operazioni. Oltrte 100 persone sono state condotte in salvo, recuperate dal piano seminterrato della Hall per concerti.

Le persone sul tetto e al piano seminterrato sono scappate nel momento in cui, probabilmente tre persone hanno fatto fuoco con armi automatiche, uno ha poi lanciato un ordigno incendiario ma c’è molta confusione.

Nella Hall era in programma un concerto del gruppo Picnic, al momento tutti i membri del gruppo stanno bene.

Al momento la polizia non ha rilasciato alcuna informazione sui presunti 2/3 uomoni armati che hanno fatto fuoco all’ingresso della Hall.

A Mosca c’è ora un allarme generale anche negli aereoporti.

Dai social è stato diffuso un breve video dove si vedono due uomini con il volto coperto fare fuoco su persone disarmate all’ingresso della Hall dei concerti.

Dalle pagine dell’agenzia Tass si confermano il numero dei feriti e dei morti. e la presenza di due uomini armati ma al momento dei terroristi non c’è alcuna news e questo resta anomalo. Presumibilmente sono intervenute forze speciali ma non ci sono immagini o notizie.

L’attacco è avvenuto prima dell’inizio dei concerto

Aggiornamento alle ore 21:00 ora Italiana

Il numero dei feriti e dei morti uccisi dai terroristi tende a salire. Al momento fonti locali confermano 40 morti oltre 100 i morti.

Non si conosce il numero degli attentatori, forse 5 uomini ma al momento la polizia di Mosca non ha rilasciato alcuna informazione sugli attentatori.

Dalle prime immagine diffuse sui circuiti internazionali l’incendio sembra oramai aver divorato l’intero edificio

Dalle diplomazie internazionali arrivano le prime dichiarazioni di solidarietà ma è evidente, la difficoltà di pronunciare la parola Mosca e la parola Russia.

 

Letture consigliate ed aggiornamenti sul conflitto

 

Print Friendly, PDF & Email

Abbonati alla rivista

Sovranità Popolare è un mensile, 32 pagine di articoli, foto, ricerche, analisi e idee. Puoi riceverlo comodamente a casa o dove preferisci. E' semplice, iscriviti qui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*